Tanti temi, tante possibilità di scoprire il mondo, guardando negli occhi il nostro bambino

"La creatività consiste nel mantenere nel corso della vita qualcosa che appartiene all'esperienza infantile: la capacità di creare e ricreare il mondo"

Donald W. Winnicot

Pagine piccole, pagine violetta e anche pagine blu, per divertirsi ancora di più!

Leggere con i nostri bambini è un impegno importante

Con la lettura condivisa creiamo uno spazio particolare con i nostri bambini, per stare insieme a loro, per ascoltarli e condividere con loro cose e esperienze nuove.

La lettura costruisce qualcosa di nuovo, partendo da un filo immaginario!

Quando scrivo, penso ai temi che mi piacerebbe conoscere e scoprire, come se fossi ancora bambina. Così nascono le mie storie belle da raccontare! I miei libri sono di forma quadrata o di forma rettangolare (grandi come un semplice quadernone di scuola).

Ho fatto la scelta della copertina morbida, senza punti metallici, così si possono arrotolare nello zainetto, portarli dai nonni insieme all'orsachiotto o metterli nel cestino della bicicletta!

I miei libri sono acquistabili con il Bonus 18app o la Carta del docente

Tutti i miei libri si possono acquistare nelle migliori librerie online e nei più importanti negozi di libri oppure si possono richiedere in biblioteca. Si consiglia l'utilizzo della Carta del docente o 18app, perché le famiglie, gli insegnanti e le biblioteche hanno un ruolo importante, per la nascita dell'interesse verso la lettura, fin dai primi anni di vita.


I TEMI dei miei Libri

"Un libro illustrato è la prima galleria d'arte che un bambino può visitare" 

Kveta Pacovskà

- Creare, giocare e crescere insieme -

Clicca sulle figure per scoprire i miei libri sui diversi temi

Stagioni
Pet Therapy
Emozioni
Cose belle
Impariamo le Lingue

Il bambino protagonista

Ho desiderato creare dei libri i cui temi facilitassero la lettura condivisa e in cui, anche il bambino, prendendo spunto dalla storia si potesse proporre con un suo racconto, facendo parlare i personaggi e cambiando il finale del racconto.   

Una relazione accogliente

Per fare tutto questo, il bambino si deve sentire partecipe di una relazione in cui si sviluppa una comunicazione attiva, che nutre le connessioni tra ciò che il bambino vede, ascolta e pensa, facilitando così la sua concentrazione, la sua crescita e l'apprendimento scolastico futuro. Buona lettura!